Guida Settimanale ai Concerti Milanesi

Due strade divergevano in un bosco d’autunno e spiacente di non poterle percorrere entrambe, essendo uno solo, mi fermai a lungo e guardai, per quanto possibile, in fondo alla prima, verso dove svoltava, in mezzo agli arbusti. Poi presi l’altra, anch’essa discreta, forse con pretese migliori, perché era erbosa e meno segnata sebbene in realtà

James Blake rivela il nuovo album con un murales a Londra e a Brooklyn

James Blake è pronto ad annunciare il suo terzo disco. Questo lunedì ha rivendicato due murales apparsi simultaneamente

Troye Sivan @ Alcatraz Milano

Lunedì 2 maggio si è esibito all’Alcatraz di Milano, Troye Sivan. Nome che ad alcuni può essere già noto, essendo una personalità di internet che vanta 4 milioni di iscritti su Youtube. L’album di debutto “Blue Neighbourhood” è molto ben realizzato. Con sonorità indie tra il dream pop, ambient ed elettronic dance pop. Tra i co

Sunset Sons – Very Rarely Say Die: recensione

L’esordio di questi giovani australiani mi ha fatto venire in mente il telefilm “Sarano famosi” (all’epoca la parola

The Cave Singers – Banshee: recensione

Banshee, che dalle mie rudimentali, scarse e poco coltivate nozioni mitologiche, ricordo essere una dea appartenente alla cultura

The Wild Feathers – Lonely Is a Lifetime: recensione

Quando strappi via una pagina del calendario – metaforicamente o no, scegliete voi – e ti ritrovi a

Father John Misty canta Closer dei Nine Inch Nails

“È un po’ melensa, ma vorrei cantarvi la mia canzone d’amore preferita”. Così Father John Misty introduce la sua cover di Closer dei Nine Inch Nails, durante il live del 14 aprile 2016 al Riviera Theater di Chicago. Sappy (melensa, sdolcinata) la definisce lui, ma canta graffiando anche più aggressivamente di Trent Reznor “I wanna fuck you like an animal” mentre le

Motorpsycho al Magnolia: due biglietti per voi

Nati non così lontani dal Circolo Polare, hanno toccato i venticinque anni di carriera, che già non è roba da tutti. Lo hanno fatto senza mai perdere la retta via – la loro – attraversando generi musicali e sconvolgimenti di line-up. Non ci emozioniamo così facilmente ma, alla sola idea che questa sera i Motorpsycho

Is Tropical a Milano: due biglietti per voi

Finalmente ritorna il trio di base a Londra portatore sano di estate, sole e belle speranze. Tornano dopo nuovi amori, nuovi amici e nuove canzoni. Tornano gli Is Tropical ed i venerdì che mandano tutto in Tilt, per nostra e la vostra gioia. La band ha registrato la nuova fatica durante il lungo tour che

Spartiti – Austerità: recensione

Max Collini e Jukka Reverberi non hanno bisogno di presentazioni. Vengono entrambi da Reggio Emilia, la patria del “miglior buon governo cittadino”, come usava dire un loro compaesano ormai trasferitosi in montagna, che molto ha significato per la scena artistica della città. I due hanno molto in comune, oltre alla città natale. Hanno in comune