Zach Condon, la mente dietro al progetto Beirut, annuncia il suo quinto album in studio intitolato Gallipoli, in uscita il 01 febbraio 2019 su 4AD e condivide la title track e i dettagli del suo tour mondiale che prevede una sola data in Italia, il 18 aprile presso l’Alcatraz di Milano.
 
L’album, composto da 12 brani, prese vita nell’inverno del 2016, quando Condon tornò al suo organo Farfisa, lo stesso che utilizzò per scrivere i primi due album di Beirut (Gulag Orkestar del 2006 e The Flying Club Cup dell’anno successivo). Dopo aver registrato alcune parti tra New York e Berlino (città che ora considera casa), Condon si stabilì al Sudestudio, uno studio situato nella campagna pugliese, dove riscoprì la vecchia gioia della musica come esperienza viscerale, concetto che poi diventò il principio fondamentale alle base di Gallipoli.
 
La title track di Gallipoli, disponibile da oggi, è un mix catartico del vecchio e del nuovo. Condon ha affermato, “Una sera ci trovammo per caso nella cittadina medievale di Gallipoli e seguimmo una band di ottoni in processione dietro a preti che portavano la statua del santo patrono tra le strette vie del paese, seguiti da quella che sembrava l’intera città. Il giorno seguente scrissi il brano in una sola sessione, facendo pausa solo per mangiare.”

Beirut suonaerà all’Alcatraz di milano il 18 di aprile!