Bohemian Rhapsody, è il nuovo film-biografia del frontman dei Queen Freddie Mercury, a cui è stato lavorato per lungo tempo. L’attore di Mr Robot Rami Melek era stato scelto per il ruolo di Mercury già nel lontano 2016, e il film ha già affrontato una grande dose di caos sul set.
Il regista di The Usual Suspects/ Xmen, Bryan Singer è scomparso dal set ed è stato eventualmente licenziato e mezza produzione è stata poi sostituita con Eddie The Eagle regista del film Dexer Fletcher.
Ora la produzione apparentemente è sul ritmo per poter far uscire il film più tardi quest’anno. La domanda che ci si pone è: sarà veramente un buon film?

Il primo trailer di “Bohemian Rhapsody” è comparso ieri mattina,  combina scene di epoche diverse della vita di Mercury e mette assieme una moltitudine di canzoni dei Queen oltre la linea di basso da “ Another One Bites The Dust”.
E almeno se bisogna credere a questo trailer, si spera che sarà un gioco vertiginoso ed energetico nella vita dell’uomo, pieno di quel tipo di abbigliamento che Mercury stesso ha portato alla musica rock negli anni ’70.

La musica biografica può essere sdolcinata, prevedibile e formidabile, troppo riverente nei confronti dei propri soggetti per fare qualcosa di divertente o sperimentale con le loro storie.
Ma se questo trailer è qualcosa su cui andare avanti- forse lo è, forse non lo è- questo nuovo arriverà con il fattore intrattenimento divorato fino in fondo.
Guardalo qui sotto

a cura di Ros