Sulle alture del monte Triglav viveva Zlatorog, un camoscio bianco con le corna d’oro. Zlatorog era sempre accompagnato da tre vergini, con le quali sorvegliava un tesoro nascosto in un fantastico giardino sulla vetta del monte. Molti uomini provarono a lungo a catturarlo per impossessarsi del tesoro. Finché un giorno un avido cacciatore riuscì a ucciderlo. Il sangue della ferita di Zlatorog scorrendo solcò le montagne e i laghi intorno al Triglav, la più alta vetta delle Alpi Giulie. Infine un fiore meraviglioso nacque dal terreno e donò a Zlatorog nuova vita. 
(Leggenda alpina slovena).

 

Lunedì 8 gennaio

Cinema ❤❤❤ Storie di periferie milanesi: Uomo in scatola al Ligera
Il corto del regista Luca Falorni. A seguire verrà proiettato un film ancora non finito per cui il pubblico potrà dare suggerimenti. Unico indizio: l’opera ha a che fare con via Padova.

 

Martedì 9 gennaio

❤❤❤ Monika Seta al Ghe Pensi Mi
La giornalista esperta di elttronika con la K porta in giro il suo Dj set indie-disco. Preparate le scarpe buone.

 

Mercoledì 10 gennaio

❤❤❤ Tia Airoldi all’Ohibò
Canzoncine vicine al corazon.
❤❤ Andy and The White Dukes all’Alcatraz
Dopo Morgan, anche Andy dei Bluvertigo ci riprova con una serata dedicata a David Bowie. Chi vince?
❤❤ Giardino dei Visionari all’Apollo
Il primo giro intorno al sole per la serata deep vibes del mercoledì.
Fuori Milano ❤❤❤ Tin Woodman alla Latteria Molloy di Brescia
Il nostro robottino del cuore. Un po’ glam e un po’ indie.

 

Giovedì 11 gennaio

❤❤❤❤ Colapesce alla Santeria Social Club
Il suo ultimo disco è stato un successo, mo’ vediamolo dal vivo. Noi continuiamo a chiamarlo Colafish.
❤❤❤ Davys all’Ohibò
Il leader dei Red Roosters ha un nuovo progetto. Proviamolo.
Fuori Milano ❤❤❤ Leelo al Tambourine di Seregno
Cantautrice estone tutta da scoprire. Il freddo non è una buona scusa per stare a casa.

 

Venerdì 12 gennaio

❤❤❤❤ Omar Souleyman al Magnolia
Esperienza mistica, dalla Siria col furgone. Consigliato kebab completo all’uscita.
❤❤❤❤ ZEUS! al Cox
Band figa su palco figo. Schiaffate noise.
❤❤❤ Mamavegas all’Ohibò
Vengono da Roma con il loro carico di eletro/folk e indie/rock.
❤❤❤ Chris Brokaw al Volume
Il batterista dei Codeine in acustico, solo soletto.
❤❤❤ Gli Inutili al Serraglio
Il nome non inganni. Vecchie facce punk, dalle ceneri di Skuigners e Yokoano
Fuori Milano ❤❤❤ Willie Pejote al Druso di Bergamo
Di tutti i pop-rapper nostrani, Willie è il nostro preferito.

 

Sabato 13 gennaio

❤❤❤❤ Wolf Alice alla Santeria Social Club
Quando parte Giant Peach tiro giù tutto.
❤❤❤ Uochi Toki all’Ohibò
Musica Cyber con la realtà virtuale annessa. Faccio l’esperienza.
❤❤❤ The Heliocentrics al Biko
Scorpacciata kraut-psych-jazz per dimenticare il Natale.
❤ Will Hunt al Serraglio
Il batterista degli Evanescence e di Vasco Rossi si cimenta con il grunge. Non è uno scherzo.
Fuori Milano ❤❤❤❤ Giovanni Lindo Ferretti alla Latteria Molloy di Brescia
Anche se le spara grosse, gli vogliamo bene.

 

Domenica 14 gennaio

❤❤❤❤ Gazebo Penguins, Tiger! Shit! Tiger! Tiger! e Labradors al Magnolia
La festicciola dell’etichetta To Lose La Track. Per chiudere la settimana a muso duro.

A cura di Paolo Ferrari