Siamo fieri di essere media partner dell’ultima tapppa del Color Fest, la rassegna dedicata alla musica e all’arte indipendente,  che chiude il ciclo delle anteprime nazionali, in vista dell’annuale festival in Calabria, con un ultimo appuntamento: al Serraglio di  Milano sabato 24 febbraio.

Line-up ricca e composita per la serata. Ad aprire le danze il sound freschissimo fra power pop e influenze world degli AquaramaSpazio poi all’elettronica made in Italy di Lorenzo Nada aka Godblesscomputers, collezionista di suoni concreti, che esplora, cataloga, seziona, e ricompone in una sintesi di chill e ambient su riverberi e bassoni caldi, accompagnato per l’occasione da una band con cui siamo certi sperimenterà abiti e colori differenti per i suoi brani Ultimo nome in cartellone per questa anteprima milanese del Color Fest una delle band più ricercate e coraggiose della scena italiana, i Julie’s Haircut, tornati sulle scene nel 2017 con un nuovo album, il loro settimo in studio, intitolato Invocation And Ritual Dance Of My Demon Twin: un disco ricercato e carico dei colori eccentrici cui il sound del gruppo ha ormai abituato il suo pubblico, grazie a un metodo compositivo incentrato sull’improvvisazione, capace di superare generi e riferimenti sonori, tra esplosioni e paesaggi sonori ipnotici frammentati da testi che si rifanno a un immaginario certamente psichedelico.  L’appuntamento inaugura ufficialmente il 2018 di Color Fest, che nel mese di Febbraio annuncerà date e location dell’annuale festival giunto quest’anno alla VI edizione.

 Presto sulla nostra pagina facebook metteremo in palio due biglietti per voi. Intanto preparatevi alla seratona così: