Se vi dicessi Woody Allen e Miley Cyrus cosa pensereste? Non si tratta di una delle metafore paradossali di Fedez, ma è ciò che vedrete prossimamente in TV. Infatti, il grande regista americano è passato da una raffinatezza intellettuale come quella con Diane Keaton al trash dei body perizoma luccicanti della popstar. Miley Cyrus sarà il nuovo volto femminile della serie tv – sei episodi di mezz’ora l’uno – prodotta da Allen.

Secondo il New York Times, il regista per il suo debutto televisivo ha scelto di recitare a fianco di una giovane donna di cui tutti parlano.  La decisione di chiamare Miley Cyrus ha davvero stupito il pubblico. L’ex star di “Hannah Montana” ha condiviso su Instagram un ritratto del regista, scrivendo: “Sono entusiasta di essere nella prima serie di Woody Allen. Avevo detto che il 2016 sarebbe stato l’anno in cui avrei messo a tacere tutti. Accanto al mio letto per alcuni anni c’è stato questo ritratto, che stavo guardando proprio nel momento in cui mi hanno chiamato per chiedermi di far parte del cast”.

Nel cast ci sarà anche Elaine May (presente in Criminali da strapazzo).