Tante Anna – TA: Recensione

Thomas Koppen e Alessandro Baronciani si conoscono da tempo. E da qualche anno suonano insieme. Insieme sono i Tante Anna e hanno da poco pubblicato il loro primo lavoro discografico "TA", uscito per l'etichet...

Populous – Azulejos: Recensione

Il 2014 è stato un anno molto importante per Populous e per l’elettronica italiana in generale. Allora il produttore salentino pubblicò "Night Safari", il suo acclamato ritorno alle scene musicali dopo un discr...

Dutch Nazari – Amore Povero: Recensione

Amore povero”, il nuovo disco di Dutch Nazari, ha ben poco di povero e molto di vero. Interamente prodotto da Sick&Simpliciter e messo in scena dall’artista padovano per Giada Mesi - Undamento, il disco è u...

Sula Ventrebianco – Più niente: Recensione

Quest'anno i Sula Ventrebianco da Napoli compiono dieci anni. Quale modo migliore di festeggiare il proprio compleanno se non con la pubblicazione di questa ottima quarta prova in studio? Superata l'iniziale...

Nadiè – Acqua alta a Venezia: Recensione

Un disco pop vecchio stampo, quest’ultimo lavoro dei Nadiè, loro secondo album, dal titolo "Acqua alta a Venezia". I Nadiè, però, non sono veneti, ma siciliani, e sono Giovanni Scuderi (voce e chitarra), Vincen...

One Horse Band – Let’s Gallop!: Recensione

Non sappiamo se la decisione di One Horse Band di essere una band a componente singolo sia dovuta al bisogno di qualche spicciolo in più o a una specifica scelta dovuta alla consapevolezza dei propri mezzi tecn...

Senzabenza – Pop From Hell: Recensione

Volendo, “Pop From Hell” si racconta facilmente in poche frasi. I Senzabenza sono in circolazione dai primi anni 90 e non pubblicavano un album nuovo dal 2002, ma gli anni trascorsi non hanno appannato la loro ...

Sick Tamburo – Un Giorno Nuovo: Recensione

C'è qualcosa di nuovo nell'aria. Qualcosa che ci solletica e punzecchia. E anche se il vento della guerra è tornato a soffiare forte da oriente, tra i nostri viali alberati svolazza una bolla di felicità che qu...

Intervista a Colombre

Ciao, sono Tum, ho 36 anni e gestisco indie-zone.it da tantissimo tempo. La mia è una passione che non potrei portare avanti senza tutti i ragazzi e le ragazze che mi aiutano. Non guadagno con il sito, mi diver...

Angela Baraldi – Tornano Sempre: Recensione

Angela Baraldi è una rocker da più di venticinque anni. Una rocker in musica, cinema, teatro, una che ha iniziato con Dalla ed è arrivata a Canali. Angela Baraldi è una che merita rispetto e che in questo 2017 ...
technoir

Intervista ai TechNoir

I TechNoir sono un duo con base a Milano nato nel 2014, composto da Alexandros aka Sound Activist (Chitarre, synths, laptop, voce) e Jennifer Villa (Voce, effetti). Genovesi cosmopoliti di origini greche, pugli...

Paolo Benvegnù – H3+: Recensione

Dopo la breve e intensa avventura di reunion con gli Scisma e a tre anni di distanza dall'ultimo lavoro solista, Paolo Benvegnù torna a farsi vivo con il terzo e ultimo album della cosiddetta trilogia dell'H (“...